Nathan Macchioni

Parla perfettamente italiano, inglese e portoghese, buono il francese. Ha il brevetto di volo e nautico, è stuntman su motocross, pratica hockey, kick boxing ed equitazione.
Nato in un piccolo villaggio indio sulle rive del Rio Amazonas; di sangue reggiano da parte di padre e Tzigano da parte di madre, ha trascorso la sua infanzia con gli indios-caboclos nelle loro terre. Nel 2006, con la famiglia si stabilisce in Italia, mantenendo tutt’ora i contatti con la comunità. In Italia si è innamorato del cinema e la sua possibilità di comunicare e raccontare storie. A 14 anni entra a far parte della compagnia teatrale MaMiMo di Reggio-Emilia e inizia la sua formazione professionale con il direttore artistico Marco Maccieri che lo dirigerà per due anni in diversi spettacoli teatrali con testi di Pinter, Ayckbourn, Tennesse Williams etc. A 16 anni, parte, per Los Angeles alla ricerca di opportunità recitative e di studio, diplomandosi al ELS Language Centers di Santa Monica City. Dopo due anni passati a recitare nel MaMiMo comincia a dedicarsi al cinema. Ha studiato e studia con acting-coach Mauro Pini. Ha partecipato con un piccolo ruolo al film TV di Giacomo Campiotti “Non è mai troppo tardi” e ad uno spot per la BCC. E’ uno dei protagonisti nel film indipendente di Simone Scafidi “Eva Braun” e protagonista di puntata nella web serie “Vera Bes” di Francesco Mazza e Riccardo Milanesi. Nel 2018 ha preso parte alla serie internazionale “Il nome della rosa” diretto da Giacomo Battiato e al film di Sky “Inside Leonardo” diretto da Jesus Garces Lambert. Ha partecipato alla serie ” Luna Nera”  , la  serie originale italiana Netflix – produzione Fandango – su Netflix per la regia di Francesca Comencini   Susanna Nicchiarelli   e Paola Randi  .
2020 “DAKOTA” regia di Kirk Harris (Dillon)  2020 “BANG BANG BABY” regia di M. Alhaique, Margherita Ferri e Giuseppe Bonito
Nel 2022 è in teatro  con Ennio Coltorti  nello spettcolo “NEL VUOTO” di Giuseppe Manfridi di Ennio Coltorti 
2022 “L’ULTIMA NOTTE D’AMORE” regia Andrea Di Stefano _
2022  “A SMALL LIGHT ” Miniserie regia Leslie Hope | Susanna Fogel ( ruolo Johan ) con Liev Shreiber _
2022 “FERRARI” regia di Michael Mann (Stunt pilot )
2023 “A CENA COL DIAVOLO” di Jean Claude Brisville regia di Ennio Coltorti teatro
2023 “QUEER” regia di Luca Guadagnino dal romanzo di W.S.Burroughs con D.Craig
2023 “CASSINO IN ISCHIA” regia Frank Ciota Cattleya _Paramount
Altezza:     1.80
Capelli:      Biondo cenere
Occhi:         Azzurri
Lingue:       Italiano ed inglese (madrelingua), portoghese (ottimo), francese (buono)
Skills:          Equitazione, motocross, hockey su pista, nuoto, surfing, drifting, kick boxing, brevetto pilota d’aereo, patente nautica,tiro con l’arco, lancio coltelli. ,
Stunt driver auto moto drifting presso  “Simone Belli stunt team”