“Io non voglio vedere su un palcoscenico ciò che posso vedere per strada, o sul mio pc, io voglio vedere una cosa diversa, voglio essere trasportato in un sistema di pensiero differente, non in quello dell’oggi in cui sono immerso; io voglio che il teatro mi regali un’altra prospettiva”.

“ Peter Stein, nato nel 1937 a Berlino, è uno dei registi teatrali più importanti e innovativi del teatro contemporaneo.In questo dialogo con Gianluigi Fogacci per la prima volta si racconta, e racconta una vita straordinaria e intensa che attraversa il Novecento fino ai giorni nostri: il lavoro, il privato, la politica. L’infanzia durante la Seconda guerra mondiale, il rapporto con il padre e con la generazione del nazismo, gli studi di letteratura e storia dell’arte per crearsi una “biblioteca continua a leggere

David di donatello 67 iniziano le votazioniI

Iniziano le votazioni per i David di Donatello .I nostri artisti:BENVENUTI IN CASA ESPOSITOAttore protagonista Giovanni ESPOSITO @giovanniesposito_ufficialeFINO AD ESSERE FELICIAttore non protagonista Gianfranco GALLO @gianfrancogalloofficialGOVERNANCE – IL PREZZO DEL POTERESceneggiatura originale Giampaolo G. RUGO @giampaolo.g.rugoI FRATELLI DE FILIPPOAttrice non protagonista Susy DEL GIUDICE @susydelgiudiceofficialIL CATTIVO POETAAttrice non protagonista Elena BUCCI @elenabucci1Querido FidelRegista esordiente Viviana CALÒ @vivianacaloAttrice non protagonista Alessandra BORGIA @alessandra.borgia.161RITORNO AL CRIMINEAttore non protagonista Gianfranco GALLO @gianfrancogalloofficial @premidavid @pepitoproduzioni@iif_gram @run.film @bartlebyfilm @paolo_cipolletta @zampinomichael@sergiorubini.official @marcobalsamont @rai_cinema @rai1official @01distribution

LA SPOSA Regia di Giacomo Campiotti

LA SPOSA Regia di Giacomo Campiotti in prima visione su Rai1 da domenica 16 gennaio Una giovane donna calabrese per garantire un futuro migliore alla sua famiglia decide di accettare il matrimonio per procura con un agricoltore vi-centino e trasferirsi al Nord. Siamo nell’Italia,degli anni ’60, anni di grandi cambiamenti e di trasformazioni sociali in tutti i campi, dal costume alla politica. Il Paese è nel pieno del boom economico, ma in alcune zone, al Sud, sono ancora diffuse pratiche continua a leggere

Intermedia augura buone feste!!!

Ho sentito dire come al cantare del gallo, gli spiriti vaganti nel mare, nel fuoco e nella terra, ritornano di gran lena ai loro nascondigli. Alcuni dicono che durante il Natale il gallo canti senza sosta, e per qusto motivo gli spiriti non posso girovagare, le notti sono salubri e le fate non possono fare incantesimi, ne le streghe possono fare fatture, tanto quel tempo e’ santo e colmo di grazia.Dall’Amleto William Shakespeare Buone Feste da Cinzia Mario Marika e continua a leggere

Franco Branciaroli porta in scena il mistero dell’amicizia

Che dire di uno spettacolo che ha come protagonisti Umberto Orsini e Franco Branciaroli, e in cui la regia, le scene e i costumi sono firmati da un certo Pier Luigi Pizzi? Che bisogna andare a vederlo, punto e basta. Tanto più che lo spettacolo in questione, ‘Pour un oui ou pour un non’ di Nathalie Sarraute, è fresco di anteprima nazionale https://www.repubblica.it/spettacoli/teatro-danza/2021/11/25/news/branciaroli_orsini-327281084/?__vfz=medium%3Dsharebar&fbclid=IwAR2p2KDB0zPsnYb7B99V2b8Ls6NhexMEgk3gmvHfufxc7seKZ8Bs_KV4mg4 https://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/cronaca/orsini-e-branciaroli-al-pergolesi-1.7087480

SITO IN AGGIORNAMENTO

Stiamo ripristinando il sito ufficiale . Il sito completo sarà disponibile nella versione aggiornata il più presto possibile,tenendo comunque in considerazione che le informazioni ricercate possono essere al momento assenti o incomplete poiché è stato danneggiato. Sono in aggiornamento le pagine di tutti gli attori , con nuovi servizi fotografici , immagini di repertorio , cv e biografie ed inoltre showreel e videoclip.

Paese mio bello – L’Italia che cantava e canta Giulivo, Lamagna, Spagnuolo, Spinosi

Ci sono dischi da ascoltare e dischi da far propri. Paese mio bello appartiene a questi ultimi in quanto rappresenta un documento prezioso che racchiude un pezzo di inestimabile patrimonio musicale appartenente alla cultura e all’identità di Napoli, dell’Italia e non solo. È difficile pensarlo in quest’epoca balorda dove melodia e bel canto sono quasi considerati obsoleti, roba da antiquariato o, peggio, qualcosa di cui sembra non esserci alcuna memoria. Paladini della migliore tradizione napoletana, il quartetto formato da Lello Giulivo, Gianni Lamagna, Anna Spagnuolo e Patrizia continua a leggere

Alexandra Celi produttrice : ERA LA PIÙ BELLA DI TUTTI NOI – Le molte vite di Veronica Lazar

Alexandra Celi racconta, in questo docu-film biografico, i molteplici aspetti della vita di sua madre – Veronica Lazar – che è stata attrice di teatro e di cinema, ebrea esule dalla Transilvania, moglie di Adolfo Celi, organizzatrice culturale, psicologa professionista, donna fiera e rivoluzionaria, scomparsa nel 2014. L’idea del documentario nasce dal ritrovamento di alcune lettere trovate per caso, che Veronica ha lasciato ai suoi figli prima di morire. La narrazione si alterna a filmati amatoriali di famiglia, foto d’epoca continua a leggere

Matteo Francomano in scena il 16 ottobre 2020 con lo spettacolo La fiaba urbana di Oblìo De Serto

Il 16 ottobre 2020 alle ore 21,00 Matteo Francomano debutterà come autore/performer presso la Chiesa si S. Maria dello Spasimo nell’ambito della rassegna “Parola a Palermo”  promossa dal Comune di Palermo e dal Teatro Biondo, con lo spettacolo La fiaba urbana di Oblìo De Serto; lo spettacolo, tratto da un racconto originale di Matteo Francomano mai messo in scena, è una mise-en-éspace organizzata da Arci Tavola Tonda, orientata con unico atto scenico a valorizzare la multisensorialità performativa con interventi musicali e di continua a leggere

Mare Fuori regia di Carmine Elia dal 23 settembre in onda su Rai2

Mare Fuori regia di Carmine Elia dal 23 settembre in onda su Rai2 con  in o.a. Margherita Di Rauso, Sergio Leone, Peppe Miale, Fabio Palliola, Gianluca Pugliese, Arturo Scognamiglio e Giorgia Senesi.   L’IPM (Istituto di Pena Minorile) di Napoli ospita i ragazzi che sbagliano. C’è chi sbaglia senza volerlo, chi sbaglia con premeditazione e chi pensa che lo sbaglio sia farsi arrestare e non quello di commettere il crimine. Quando si è adolescenti, il confine tra bene e male continua a leggere